Home Notizie dal territorio Venti persone intossicate dopo il bagno in piscina

Venti persone intossicate dopo il bagno in piscina

7 agosto 2019 – Attimi di paura questa mattina quando venti persone sono rimaste intossicate dopo avere fatto il bagno in una piscina di via Giovanni Falcone a Santarcangelo di Romagna, nel riminese.

Si tratta di quindici bambini, alcuni dei quali hanno avvertito problemi respiratori, e cinque disabili. L’allarme è scattato intorno alle 11.00: sul posto sono giunti gli operatori del 118 e i Vigili del Fuoco. Dai primi accertamenti l’intossicazione sarebbe stata provocata dalle esalazioni di cloro, dovute a una cattiva miscelazione della sostanza chimica nell’acqua della piscina a causa, probabilmente, del cattivo funzionamento del sistema automatico di pulizia. Sono in corso accertamenti per capire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Le venti persone sono state tutte ricoverate in ospedale: nove si trovano all’ospedale di Rimini, sei a Cesena e cinque a Santarcangelo. Nessuna sarebbe in pericolo di vita.

(nella fotografia l’ospedale di Rimini)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here