Home Notizie dal territorio Agente immobiliare in manette con l’accusa di avere narcotizzato e sequestrato una...

Agente immobiliare in manette con l’accusa di avere narcotizzato e sequestrato una coppia e violentato la donna

Un agente immobiliare di 48 anni di Milano è stato arrestato dai Carabinieri con le accuse di violenza sessuale aggravata, sequestro di persona e lesioni personali. L’uomo, secondo l’accusa, come riporta l’Ansa, avrebbe narcotizzato una giovane coppia e avrebbe abusato della donna nella sua abitazione durante un appuntamento per la compravendita di un box.

Insieme alla coppia, c’era anche la loro figlioletta di pochi mesi: circostanza che non ha scoraggiato l’uomo. L’episodio sarebbe accaduto lo scorso 4 ottobre e le violenze sono state immortalate delle telecamere dell’appartamento. Il 48enne avrebbe narcotizzato la coppia offrendogli un drink all’interno del quale aveva sciolto un farmaco ansiolitico, un’elevata dose di benzodiazepine, ed avrebbe sequestrato i due per otto ore. Il medicinale, scrive l’agenzia di stampa, sarebbe stato trovato nell’abitazione dell’uomo durante una perquisizione.

Potrebbe trattarsi di uno stupratore seriale: gli inquirenti che indagano sull’accaduto starebbero infatti valutando episodi analoghi e due donne, presunte vittime dell’uomo, si sarebbero già fatte avanti, ma non si esclude ve ne possano essere altre.
Già nel 2009 l’uomo venne condannato a Monza per violenza sessuale e, dopo aver scontato la pena e aver seguito un percorso rieducativo, è stato riabilitato.
Durante l’interrogatorio, il 48enne avrebbe scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here