Home Notizie dal territorio Avrebbero venduto finte cure anti-Covid: due persone finiscono ai domiciliari

Avrebbero venduto finte cure anti-Covid: due persone finiscono ai domiciliari

Avrebbero raggirato decine di ignari pazienti rifilando loro costose terapie nutraceutiche ed integratori alimentari, spacciate per cure di svariate patologie, tra cui anche la polmonite da Covid-19.

Come riporta la stampa locale, due persone che agivano in tandem, un medico reggiano donna di 29 anni e un commerciante reggiano di 70 anni, sono finite agli arresti domiciliari, dopo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Mantova.

I due, secondo le indagini, tra settembre 2019 e lo scorso aprile, avrebbero messo a segno una serie di truffe ai danni di decine di pazienti, tutti residenti nel Mantovano, di cui il medico avrebbe carpito la fiducia, ma anche ai danni del Servizio Sanitario Nazionale, dal momento che le costose medicine venivano acquistate, utilizzando ricettari falsificati di altri medici, ignari di tutto, pagando solo il ticket, pretendendo poi dai pazienti il pagamento del farmaco a prezzo pieno. (fotografia di repertorio da Unsplash.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here