Home Notizie dal territorio Bimbo di dieci anni ucciso con una coltellata alla gola: arrestato il...

Bimbo di dieci anni ucciso con una coltellata alla gola: arrestato il padre

Per l’omicidio del bambino di dieci anni, ucciso nella giornata di ieri, martedì 16 novembre, nella sua abitazione a Cura di Vetralla, nel Viterbese, con una coltellata alla gola, è stato arrestato dai Carabinieri il padre, un 44enne di origine polacca. Lo riportano diversi media tra cui l’Ansa. L’uomo si trova piantonato in ospedale.

In base a quanto ricostruito, il piccolo Mattias era uscito da scuola alle 13.30, quando un parente lo era andato a prendere e lo aveva portato a casa.
Alle 15.30 la madre, 44 anni, è rientrata ed avrebbe trovato il figlio senza vita, accanto al padre. Le disperate urla della donna sono state sentite dai vicini che hanno chiamato ai Carabinieri.
Giunti sul posto, i Militari hanno trovato il corpo di Mattias con una profonda ferita alla gola inferta con un coltello da cucina e l’arma accanto a lui. In un’altra stanza, il padre svenuto.

Pare che il 44enne si fosse allontanato in mattinata da un ospedale di Roma dove era ricoverato per Covid-19.
I Carabinieri, che hanno raccolto diverse testimonianze, stanno ricostruendo la dinamica dei fatti. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here