Home Magazine Buon Compleanno Vip Buon Compleanno Anna Tatangelo

Buon Compleanno Anna Tatangelo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Stanno per bussare i 32 …👀😅☺️ #9gennaio🎂 #birthday👧🏻😜

Un post condiviso da Anna Tatangelo (@annatatangeloofficial) in data:

 

…che compie oggi 9 gennaio, 32 anni e si prepara a partecipare nuovamente al Festival di Sanremo. Sul palco dell’Ariston presenterà il brano “Le nostre anime di notte”. Mentre l’amore della sua vita Gigi D’Alessio, da sua stessa recente ammissione, non ci sarà “Io personalmente non ho presentato nessun brano per partecipare al Festival di Sanremo – ha spiegato in una recente intervista – ho altri progetti”.

Ecco, è comparso immediatamente lui, raccontando di Anna Tatangelo, ma proprio perché sarebbe difficile non farlo. La loro vita di coppia e i loro percorsi professionali si sono costantemente alimentati a vicenda e non sarebbe possibile non tenerne conto. Soprattutto ora che sembra, a detta dei due protagonisti, tornato ad esplodere l’amore tra i due dopo una breve separazione avvenuta nel 2017. A farli conoscere e ad unirli, appunto , la musica. Una relazione che è nata in silenzio nel 2005 e pubblicamente confermata nel 2006. Insieme hanno un figlio che oggi a 8 anni, Andrea. E pensare che lei, Anna, la mamma, ha iniziato a partecipare a concorsi canore e anche a vincere i suoi primi premi, più piccola, all’età di 7 anni. Anche se bisogna attendere il 2001 quando la Rai la selezione per il “Girofestival” dove presenta il suo primo inedito “Dov’è il coraggio” a cui si accompagna il suo primo videoclip

E’ l’inizio del suo volo. Nel carnet partecipazioni all’Accademia della Canzone di Sanremo nel 2001 e a Sanremo Giovani (che vince nel 2002).

Proprio in quello stesso anno avviene il primo duetto con Gigi D’Alessio nel brano “Un nuovo bacio”

Il suo primo album invece è uscito l’anno seguente, nel 2003 “Attimo x Attimo”. A seguire un altro duetto con Gigi nel 2004, quando vengono scelti dalla Disney per interpretare il brano “Il mondo è mio” canzone dei titoli di coda per l’edizione speciale home video di Aladdin.

Nello stesso anno Anna Tatangelo, giovanissima, affronta il suo primo tour ufficiale per arrivare al 2005 (sono anni pieni per lei, musicalmente e personalmente, come la cronaca ha riportato). Gigi D’Alessio continua ad essere presente nella sua vita, ora più che mai. E l’anno in cui per la prima volta scrive una canzone per lei “Ragazza di periferia” con la quale Anna ha partecipato per la terza volta al Festival di Sanremo.

Un brano questo che sembra aver segnato il suo percorso perché il 9 novembre scorso ha pubblicato il remix del pezzo, questa volta interpretandolo con il rapper Achille Lauro (che sarà anche lui al Festival di Sanremo 2019) e prodotto da Boss Doms.

Inoltre Anna riutilizzerà lo stesso titolo per la sua autobiografia che ha pubblicato nel 2011.

Ma c’è ancora un’altra prima volta per la cantante di Sora (nel frusinate). Nel 2007 debutta come cantautrice e in quell’anno è stata ospite del tour americano di Gigi D’Alessio, come poi in futuro è accaduto altre volte. Oltre ad aver anche presentato insieme programmi televisivi. Come detto in apertura, le loro strade sono fortemente intrecciate per cui non è possibile parlare di uno dei due artisti senza chiamare in causa anche l’altro.

Non mancano al suo arco tante altre esperienze, come quella di giudice a X Factor (2010), Ballando con le Stelle (2012) in cui si aggiudica il terzo posto e..la pubblicità. Infatti nel 2013 interpreta il brano “Occhio per occhio” che è diventato la colonna sonora di una nota marca di abbigliamento. Nel video clip si cimenta anche in qualche passo di danza


E non si è fatta mancare neppure la ‘cucina’. Ha partecipato anche, e vinto, lo scorso anno alla seconda edizione di ‘Celebrity MasteChef Italia’.

Vorrei chiudere tornando sull’impegno sociale della Tatangelo che già nel 2009 lancia il singolo “Rose Spezzate” brano di denuncia contro gli abusi sulle donne. Con questo singolo si unisce all’associazione Doppia Difesa di Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno. E’ all’associazione che sono andati e andranno i ricavi derivati dalla vendita del pezzo.

Patrizia Santini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here