Home Magazine Buon Compleanno Vip Buon Compleanno Irene Grandi

Buon Compleanno Irene Grandi

…che oggi, 6 dicembre, festeggia 49 anni, direi portati egregiamente. Un Sagittario quasi puro anche in questo, oltre al fatto di aver trasmesso al suo pubblico da sempre una carica vitale ed eclettica invidiabili. Le stesse che ovviamente, naturalmente, ha trasferito nella sua produzione musicale. C’è un titolo che a mio dire la rappresenta nella sua quasi totalità “Prima di partire per un lungo viaggio” uscito nel 2003 e inserito nell’album “Prima di partire”.


E guarda il caso è proprio questo senso del viaggio, attraverso la vita, le emozioni, le esperienze, che ha impresso anche il suo nuovo tour nato per festeggiare.. non il suo compleanno, ma i suoi 25 anni di carriera. Si chiama infatti “lungo viaggio”, e ha preso l’avvio il 19 ottobre a Settimo Torinese. 8 tappe, cinque già vissute. All’appello ne mancano tre, domani sarà a Chiusi (SI) – Teatro Mascagni, l’08 dicembre a Foligno (Pg) – Auditorium San Domenico e il 15 dicembre a Roma – Auditorium Parco della Musica. Il progetto è nato dall’incontro col duo Pastis dei fratelli Marco e Saverio Lanza, attivi da parecchio tempo nell’ambito della video arte. Ed è così che la stessa Irene ha descritto l’impatto col pubblico, in un post sul suo profilo Facebook:

Ho notato che la maggior parte delle persone del pubblico restano irretite nel viaggio e dopo un primo momento di ambientazione in questo nuovo modo di raccontarmi si lasciano andare e si immergono nelle immagini sonore dei Pastis e nel mio racconto cantato. Io sono contenta di esplorare il movimento del mio corpo sul palco del teatro che è più danzato rispetto ai concerti all’aperto.
E mi godo il suono della voce e delle chitarre che si diffondono nella platea dove il pubblico si lascia portare lontano dalla solita routine in un viaggio che racconta la musica della vita! Grazie a tutti della partecipazione e vi aspetto nelle prossime tappe !!!!”

Oltre la musica, ma anche insieme alla musica, Irene Grandi ha maturato molti altri interessi e passioni e si è dimostrata molto sensibile anche nell’ambito del sociale. Una spinta maggiore in questo senso di certo glielo ha dato il viaggio in India che ha effettuato nel 2006 quando ha deciso di dedicarsi intensamente a campagne umanitarie. Dal 28 marzo al tre aprile è stata 5 giorni in India, appunto, dove ha incontrato donne e bambini e ha verificato la validità dei progetti realizzati dall’associazione “Il cuore si scioglie”. Il 1° aprile ha tenuto anche un concerto a Madaplathuruth per raccogliere fondi per l’adozione a distanza. Il live è stato registrato in un dvd dal titolo “India andata e ritorno

Ecco come lei stessa ha raccontato questa esperienza:  «Nel 2006 sono andata in India e nel gennaio 2007 in Burkina Faso per raccogliere testimonianze sull’attività di Unicoop e di altre associazioni umanitarie che si prendono cura dei bambini e operano nell’ambito del commercio equo solidale. Mi sono sempre interessata alle buone cause, ma in questo periodo ho dedicato una parte maggiore del mio tempo per dare un contributo concreto, anche attraverso alcuni concerti assieme a musicisti africani».

E a proposito di passioni, grazie ad un’intervista che mi è capitata di leggere, ho scoperto che la nostra festeggiata adora  lo snowboard e le corse di regolarità turistica riservate alle auto d’epoca. Riporto testualmente «Lo scorso marzo ho partecipato alla quinta edizione della Coppa Milano-Sanremo al volante di un Duetto Spider Osso di Seppia dell’Alfa Romeo. Sciare con lo snow mi affascina perché è un ambiente popolato da ragazzi che amano la musica e affrontano la vita con grande entusiasmo. Ho anche scritto degli articoli su riviste specializzate. Sono capace di sciare molto bene in pista; invece non sono ancora abbastanza brava sulla neve fresca: non ho molta confidenza con i fuoripista, perché ho paura di farmi male e di conseguenza non potermi esibire in concerto».

Musicalmente parlando invece, la sua carriera è iniziata nel ’92, mentre l’anno successivo, nel ’93 appare per la prima volta in tv nel programma ‘Roxy Bar’ per promuovere il suo primo 45 giri “Un motivo maledetto”.

Sarà questo pezzo che le cambierà la vita. La sua performance è riuscita a catturare l’attenzione di Dado Parisini, un noto produttore musicale della mitica CGD ora Warner Music Italia ed è così che è arrivata al primo contratto discografico. Il pezzo sarà presentato a Sanremo Giovani e per l’occasione Irene Grandi girerà il suo primo video clip

Davvero tante le collaborazioni che hanno costellato questi suoi primi 25 anni di carriera, nel palmares anche Jovanotti, Ramazzotti, Baglioni, Gaetano Curreri, Bennato, Tiziano Ferro, Pino Daniele e non certo da ultimo Vasco Rossi col quale si è creata una bella sinergia che continua nel tempo. A far conoscere al Blasco e a fargli apprezzare la verve rock della fiorentina doc l’album “Verde Rosso e Blu” pubblicato nel ’99. E’ in particolare  il brano  “Eccezionale” a spingere Vasco Rossi ad avviare una collaborazione duratura con lei. La prima avvenne nel 2000 quando il Blasco ha scritto per lei “La tua canzone sempre” con cui Irene ha partecipato al Festival di Sanremo.

E proprio con Vasco Rossi concluderei il viaggio dedicato a Irene Grandi, perché il 12 settembre scorso il sito ufficiale dell’artista scrive “Eccovi il primo video singolo estratto dal Visual Album LUNGOVIAGGIO – che uscirà il 21 Settembre – con la partecipazione straordinaria di Vasco Rossi!”

Patrizia Santini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here