Home Notizie dal territorio Candeggina nella bottiglia dell’acqua. Indagano i Carabinieri

Candeggina nella bottiglia dell’acqua. Indagano i Carabinieri

Beve dell’acqua da una bottiglia di plastica da due litri acquistata in un supermercato quando si accorge che conteneva anche della candeggina: protagonista della disavventura, accaduta lo scorso sabato sera, come raccontato dalla stampa locale, una ragazza di 26 anni di Pigra (Como).

La giovane ne aveva ingerito solo alcuni sorsi, accortasi subito dello strano sapore, e così fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze. Ha comunque richiesto l’intervento dei soccorsi che l’hanno trasportata al Valduce di Como, da cui è stata dimessa dopo una notte trascorsa in osservazione. Dopo l’accaduto la 26enne avrebbe notato che la bottiglia era stata manomessa e presentava un forellino, nella plastica compatibile con un ago di siringa.

Indagano i Carabinieri del comando di Porlezza che, come riporta Il Giorno, lanciano un appello alle persone affinché controllino l’integrità delle bottiglie di plastica prima di consumarne il contenuto. Occorre innanzitutto verificare dove e quando sia avvenuta la manomissione della bottiglia. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here