Home Notizie dal territorio Escursionista precipita e muore nel tentativo di salvare il suo cane

Escursionista precipita e muore nel tentativo di salvare il suo cane

Finisce nella scarpata e muore dopo un volo di oltre 15 metri. La tragedia è accaduta nel pomeriggio di ieri, domenica 10 luglio, sulla Majella, in Abruzzo, in provincia di Chieti.

Come riportato dalla stampa locale, Marco Ferretti, 36 anni, originario di Montesilvano,  stava attraversando il sentiero sotto l’anfiteatro delle Murelle, quando è precipitato nel tentativo di salvare il suo cane, un husky, caduto nel crepaccio. Un altro ragazzo, che ha assistito alla scena, ha chiamato il Soccorso alpino e speleologico abruzzese, i cui operatori sono giunti sul posto insieme al personale sanitario del 118.

Per Marco Ferretti non c’è stato nulla da fare: i medici hanno potuto solamente constatarne il decesso; morto anche il cane, ritrovato dai soccorritori in condizioni ormai gravissime e deceduto poco dopo. La salma dell’uomo è stata recuperata e trasportata all’Ospedale di Pescara. (fotografia generica di cane husky, particolare della foto di Jeroen Bosch su Unsplash )

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here