Home Notizie dal territorio Genova: non ce l’ha fatta la 18enne ricoverata per trombosi. Era stata...

Genova: non ce l’ha fatta la 18enne ricoverata per trombosi. Era stata vaccinata con AstraZeneca

Non ce l’ha fatta Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante che era stata ricoverata al San Martino di Genova dopo essere stata colpita da una gravissima trombosi al seno cavernoso e conseguente emorragia cerebrale. Come riporta l’Ansa, la 18enne si era sottoposta al vaccino prodotto da AstraZeneca lo scorso 25 maggio, partecipando al primo Open Day che in Liguria aveva dato la possibilità agli over 18 di ricevere volontariamente vaccini a vettore virale.

Camilla Canepa si recò al pronto soccorso dell’Ospedale di Lavagna una prima volta il 3 giugno per cefalea e fotofobia e, dopo essere stata sottoposta a Tac cerebrale ed esame neurologico, entrambi negativi, come precisato dai vertici ospedalieri, venne dimessa con “raccomandazione di ripetere gli esami ematici dopo 15 giorni”. Tornò poi in ospedale dopo due giorni, il 5 giugno, questa volta al San Martino di Genova, dove venne sottoposta a tac cerebrale “con esito emorragico”: trasferita nel reparto di Neurochirurgia, venne sottoposta a due interventi chirurgici per la rimozione del trombo e poi per ridurre la pressione intracranica.

Nei giorni successivi le condizioni di Camilla Canepa, in rianimazione, erano rimaste stabili nella loro gravità ed è scattato il periodo di osservazione per dichiararne la morte cerebrale. I genitori hanno autorizzato l’espianto degli organi. (fotografia dal profilo Facebook di Camilla Caneva)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here