Home Notizie dal territorio L’orso Juan Carrito è morto investito da un’auto

L’orso Juan Carrito è morto investito da un’auto

L’orso marsicano Juan Carrito è morto dopo essere stato investito da un’auto a Castel di Sangro, nell’Aquilano.

Come scrive il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise in un post su Facebook, l’investimento è avvenuto l’altra sera sulla Strada Statale 17 prima della Galleria G. Fiore, fuori dal Parco: Juan Carrito, dopo alcuni minuti di agonia, è morto a causa delle gravi ferite riportate nell’impatto con una vettura in transito.
Sul posto sono intervenuti per i primi soccorsi, Guardiaparco, Carabinieri, Carabinieri Forestali e il veterinario, la D.ssa Scioli del Servizio Veterinario di Castel di Sangro, ma per l’orso non c’è stato purtroppo nulla da fare.

Jaun Carrito era la mascotte dell’Abruzzo, diventato famoso in zona per via delle sue scorribande nei centri abitati alla ricerca di cibo.
La vettura è andata completamente distrutta ma fortunatamente la donna alla guida e i passeggeri dell’auto non avrebbero riportato conseguenze.

L’incidente è avvenuto in un tratto, ha detto il direttore del Parco nazionale dell’Abruzzo, Luciano Sammarone, all’Adnkronos, “dove c’erano le recinzioni e tutto quanto serve per la protezione di questi animali. Stavamo lavorando per lui, fino a poco fa”. (fotografia generica di orso, di Janko Ferlic su pexels.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here