Home Notizie dal territorio Positivo al tampone sale su un aereo, ma la farmacia avverte i...

Positivo al tampone sale su un aereo, ma la farmacia avverte i Carabinieri: 51enne denunciato e volo bloccato

Esegue un tampone in farmacia e scopre di essere positivo al Covid-19 ma, come se niente fosse, si reca in aeroporto e sale sull’aereo diretto a Bruxelles. È accaduto nella giornata di ieri, domenica 12 dicembre, a Pescara: il volo è stato bloccato e l’uomo, un 51enne italiano, residente in Belgio e domiciliato a Montesilvano, è stato denunciato.

Ad avvertire i Carabinieri è stato il personale della farmacia in cui l’uomo era andato per eseguire il test rapido che aveva intuito le sue intenzioni, nonostante la positività.
I Militari hanno così girato la segnalazione alla Polizia di Frontiera dello scalo pesarese e i poliziotti hanno verificato che l’uomo aveva una prenotazione su un volo diretto a Bruxelles insieme al fratello, risultato invece negativo al tampone.

Nel frattempo il 51enne era riuscito a imbarcarsi, utilizzando il Green pass generato da un tampone fatto in precedenza. Quando i poliziotti sono arrivati, l’uomo era appena salito a bordo: il 51enne è stato accompagnato al suo domicilio dall’ambulanza del 118, attrezzata per il trasporto dei malati di Covid, mentre tutti gli altri passeggeri sono stati fatti scendere per poter effettuare le necessarie operazioni di sanificazione del velivolo. In quarantena anche il fratello del 51enne. Il volo Pescara-Bruxelles è partito con circa un’ora e mezzo di ritardo. (fotografia generica di aereo, di Ross Parmly su Unsplash)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here