Home Notizie dal territorio Sviene dopo la spesa: “Sono positiva al Covid”

Sviene dopo la spesa: “Sono positiva al Covid”

Va a fare la spesa e poi, dopo aver pagato, essere uscita dal supermercato e avere raggiunto l’auto nel parcheggio, è svenuta. La donna è ovviamente stata subito soccorsa ma all’arrivo dei volontari avrebbe candidamente ammesso di essere positiva al Covid.

La vicenda è accaduta ieri, lunedì 29 marzo, nel pomeriggio, a Signa, in provincia di Firenze, ed è riportata da La Nazione. La signora, una 75enne, avrebbe superato i controlli del termoscanner, riuscendo ad entrare al supermercato per fare la spesa, indossando regolarmente la mascherina. Ma poi, una volta terminata la spesa e uscita dal negozio, ha perso i sensi cadendo a terra. I passanti che l’hanno vista hanno subito chiamato i soccorsi e sul posto è giunta la Misericordia di San Mauro.  Come racconta il quotidiano, una volta ripresasi, la 75enne avrebbe detto ai volontari di essere positiva al Covid, spiegando che, non sentendosi bene, lei e il marito si erano entrambi sottoposti a un tampone fai da te che avrebbe dato esito positivo. Per questa ragione ha raccontato di essersi recata subito a fare la spesa prima di un eventuale isolamento imposto dall’autorità sanitaria.

Come precisa La Nazione, il tampone effettuato dalla donna non ha valore legale per cui non è detto che nei suoi confronti scattino sanzioni o provvedimenti. E’ stata comunque condotta in Ospedale anche al fine di verificarne la positività.
Intanto il supermercato ha fatto sapere di avere subito igienizzato i locali e il carrello, così da proseguire l’attività in piena sicurezza. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here