Home Notizie dal territorio Sviene in piscina: il ragazzino non ce l’ha fatta

Sviene in piscina: il ragazzino non ce l’ha fatta

Il 14enne caduto sabato scorso 5 giugno in una piscina di San Pietro in Elda, frazione di San Prospero, nella Bassa modenese, non ce l’ha fatta. Il ragazzino che si chiamava Adam Douzad ed è deceduto nella serata di ieri, intorno alle 23.00, al Sant’Orsola di Bologna dove era stato trasportato in elicottero.

Come riporta la Gazzetta di Modena, ancora non è stato chiarito se si sia trattato di un incidente, e quindi se tuffandosi abbia sbattuto la testa sul fondo della piscina, o di un malore, uno svenimento. Adam è rimasto sul fondale per qualche minuto prima di essere riportato in superficie dal responsabile dell’impianto all’interno del “Casanova”. Il personale della struttura ha subito eseguito le manovre di rianimazione fino all’arrivo del personale sanitario del 118 di Mirandola (Mo) e Crevalcore (Bo). Sul posto sono giunti anche i Carabinieri e gli agenti della Polizia Locale che stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Adam risiedeva con la famiglia a Bastiglia e frequentava l’Istituto Luosi di Mirandola. (fotografia di repertorio, ambulanza generica)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here