Home Notizie dal territorio Tragedia ad Ischia: le vittime accertate salgono a otto

Tragedia ad Ischia: le vittime accertate salgono a otto

Si aggrava il bilancio della tragedia accaduta nella mattinata di sabato scorso, 26 novembre, a Casamicciola Terme, sull’isola di Ischia, dove un fiume di acqua e fango ha trascinato abitazioni e auto. Come scrivono diversi media, è di questa mattina il rinvenimento dell’ottavo corpo: si tratta di un uomo, ancora in fase di identificazione. Salgono così a otto le vittime accertate.

I soccorritori stanno scavando anche a mani nude per trovare le quattro persone che ancora risultato disperse, anche se con il passare delle ore diminuiscono le speranze di trovarle in vita.
Tra i morti ci sono anche un neonato di appena 21 giorni e due bambini.
Sull’isola sono al lavoro 160 Vigili del Fuoco con 70 mezzi giunti da Campania, Lazio, Toscana, Abruzzo, Puglia, Molise. Sommozzatori giunti dalla Toscana operano con un sonar per scandagliare i fondali nello specchio di mare in prossimità del porto.
Al momento sono circa 230 le persone sfollate.

L’Italia “sconta la bellezza con la fragilità: abbiamo più del 94% dei nostri Comuni soggetti a frana, hanno erosione costiera e rischio alluvione, con un’esposizione di popolazione elevatissima, e parliamo solo di rischio idrogeologico”. Lo ha detto il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio. (fotografia di copertina: dal sito internet vigilfuoco.tv)

Questi i nomi delle vittime accertate:
Eleonora Sirabella, 31 anni
Francesco Monti, 11 anni e la sorellina Maria Teresa Monti, 6 anni
Maurizio Scotto di Minico, 32 anni, la moglie Giovanna Mazzella, 30 anni, e il loro figlioletto Giovangiuseppe di appena 21 giorni
Nikolinca Gancheva Blagova, 58 anni

AGGIORNAMENTO: è stato identificato il corpo dell’ottava vittima, si tratta di Michele Monti, il 15enne, fratello maggiore di Francesco e Maria Teresa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here