Home Notizie dal territorio 26enne condannata in primo grado con l’accusa di aver cercato di uccidere...

26enne condannata in primo grado con l’accusa di aver cercato di uccidere i suoi bambini per i soldi dell’assicurazione

E’ stata condannata in primo grado, in tribunale a Siracusa, a dieci anni e otto mesi di reclusione per tentato omicidio una giovanissima mamma di 26 anni con la gravissima accusa di avere tentato di uccidere entrambi i suoi bambini di tre e diciotto mesi.

La vicenda risale a marzo 2019: come riporta la stampa locale, la donna avrebbe inscenato un incidente stradale, nel quale i due piccoli sono rimasti feriti fortunatamente in modo non grave.
La donna avrebbe caricato i due figlioletti sull’auto per poi imboccare una discesa, poi avrebbe aperto la portiera e si sarebbe lanciata fuori dalla vettura, finita contro un muro. I due bambini si sono salvati, rimanendo feriti in modo non grave.

E’ poi iniziata un’indagine su quell’incidente dalla dinamica che non convinceva gli inquirenti. Ed è emerso che, a seguito di un precedente incidente stradale in cui aveva perso la vita il marito, la donna avrebbe intascato 200mila euro. Secondo l’accusa la 26enne sarebbe stata allettata dalla possibilità di intascare anche i soldi dell’assicurazione destinati ai figli.

La donna è stata anche condannata all’interdizione perpetua dei pubblici uffici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here