Home Notizie dal territorio 26enne muore al culmine di una lite in famiglia, colpito al collo...

26enne muore al culmine di una lite in famiglia, colpito al collo da un colpo di pistola

Avrebbe sparato al figlio, al culmine di una lite, uccidendolo. La tragedia familiare si è consumata ieri, lunedì 29 marzo, nel pomeriggio, in una casa isolata nella frazione Roncitelli di Senigallia (Ancona).

Come riporta l’Ansa, secondo una prima ricostruzione, il 26enne, Alfredo Pasquini, pur gravemente ferito al collo, sarebbe riuscito a chiamare i soccorsi, ma al loro arrivo i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. L’eliambulanza, che si era levata in volo da Ancona, è stata richiamata.

Il ragazzo colpito alla giugulare è infatti morto nel giro di pochi minuti. Come riporta Il Resto del Carlino, il padre 73enne è stato portato dai Carabinieri nella caserma di via Marchetti, dove è stato interrogato per ricostruire quanto accaduto. Pare che tra i due le liti fossero piuttosto frequenti. L’arma, una Beretta calibro 9 corto, è stata sequestrata. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here