Home Notizie dal territorio Battuta di caccia si trasforma in tragedia: 30enne muore in ospedale

Battuta di caccia si trasforma in tragedia: 30enne muore in ospedale

Scivola durante una battuta di caccia al cinghiale e dal suo stesso fucile parte un colpo che lo ferisce gravemente. È accaduto nei giorni scorsi a Pietransieri, frazione di Roccaraso, in provincia dell’Aquila. Vittima del tragico incidente un giovane maestro di sci, Adelio Di Natale.

Il 30enne si trovava a caccia insieme al padre e ad altri cacciatori della zona quando è inciampato, pare a causa di un filo di ferro, come scrive Fanpage, cadendo rovinosamente a terra e facendo esplodere il colpo: il proiettile lo ha colpito ad una gamba, provocando la frattura del femore e un’emorragia. Immediato l’allarme: Adelio Di Natale è stato soccorso dal personale sanitario ed è stato trasportato all’Ospedale dell’Annunziata di Sulmona, per essere poi trasferito all’Umberto I di Roma, a seguito delle sue gravi condizioni.

La situazione è però precipitata nei giorni scorsi a causa di un’infezione che non gli ha lasciato scampo e che lo ha portato al decesso nella mattinata di oggi, venerdì 19 novembre. (fotografia generica di bosco, di Gustav Gullstrand su Unsplash)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here