Home Notizie dal territorio Bimbi morti dopo il crollo di una ghiacciaia: la Procura apre un’inchiesta

Bimbi morti dopo il crollo di una ghiacciaia: la Procura apre un’inchiesta

L’area nei pressi di Sant’Anna d’Alfaedo, dove lo scorso sabato, 3 luglio, sono morti due bambini è stata posta sotto sequestro. Lo riportano diversi media. Nel pomeriggio di sabato i piccoli stavano giocando con altri due amichetti su una ghiacciaia che è crollata, nei pressi di Malga Preta, in Lessinia, nel Veronese.

Per Tommaso Saggioro e Michele Mazzucato, entrambi di 7 anni, compagni di scuola e amici dai tempi dell’asilo, residenti a Mizzole, frazione di Verona, non c’è stato nulla da fare. Il tetto della ghiacciaia è franato e i due bambini sono stati travolti da pesanti pietre. Gli altri due bimbi feriti sono stati ricoverati all’Ospedale di Verona, ma fortunatamente le loro condizioni non preoccupano.

La Procura di Verona ha aperto un’inchiesta e dovranno ora essere chiariti diversi aspetti: tra questi l’esatta dinamica dell’accaduto, l’individuazione del proprietario dell’antico manufatto, se la sua pericolosità era stata segnalata e se la tragedia potesse dunque essere evitata. (fotografia dal profilo Twitter dei Vigili del Fuoco @emergenzavvf)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here