Home Notizie dal territorio Cagnolino aggredito e ucciso da due pitbull

Cagnolino aggredito e ucciso da due pitbull

Si trovava nell’androne del palazzo dove abita quando è accaduto l’irreparabile: il suo amato Ralph, il suo inseparabile cagnolino, è stato attaccato e ucciso da due pitbull, sfuggiti al controllo del proprietario. La vicenda viene raccontata dalla stampa locale.

L’uomo, un 51enne che vive in zona di viale Tripoli a Rimini, era insieme al suo Ralph, cagnolino di 8 anni e del peso di appena 4 chili e mezzo, quando, come lui stesso ha raccontato ai cronisti, avrebbe incrociato un altro condomino con i due cani al guinzaglio, mentre stava parlando al telefonino. Avendo intuito il pericolo, gli avrebbe detto di tenere a bada i suoi due cani, proprio per evitare spiacevoli inconvenienti, ma improvvisamente uno dei due si è avventato sul povero Ralph. Il padrone del cagnolino ha fatto di tutto per liberarlo dalla presa del pitbull ma la situazione è peggiorata quando anche il proprietario dei molossi è intervenuto: a quel punto anche il secondo pitbull si sarebbe avventato sul cagnolino, sbranandolo sotto gli occhi atterriti del proprietario.

Nel tentativo di liberare Ralph dall’aggressione, il 51enne ha riportato una lesione al tendine del mignolo che necessita di intervento chirurgico: potrebbe rischiare di perdere la sensibilità al dito. (fotografia generica di pitbull, di Caroline Ziemkiewicz su Unsplash)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here