Home Notizie dal territorio Due uomini arrestati con l’accusa di aver accoltellato e ucciso le rispettive...

Due uomini arrestati con l’accusa di aver accoltellato e ucciso le rispettive compagne

Ha chiamato i Carabinieri per annunciare loro che aveva appena ucciso la fidanzata. In forte stato di agitazione, non riusciva nemmeno a dire dove si trovasse. È accaduto, come riportano diversi media, intorno ieri intorno a mezzanotte.

Poco dopo l’uomo, un 48enne, è stato localizzato in un’area periferica del Comune di Monterotondo Marittimo, in provincia di Grosseto, in lacrime e con i vestiti sporchi di sangue davanti all’auto: all’interno della vettura si trovava il corpo della compagna di 46 anni, con un profondo taglio al collo. Accanto al corpo, i Militari hanno trovato un coltello. L’uomo è stato portato in caserma: durante il tragitto ha dato in escandescenze, sfondando un vetro dell’auto dei Carabinieri. Poi, in base ai primi accertamenti, è stato arrestato per omicidio. Le indagini sono in corso.

E a Vigevano, in provincia di Pavia, nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17.00, un 59enne è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario dopo essersi costituito in commissariato per il delitto della compagna, Marylin Pera di 39 anni, con la quale conviveva da appena un paio di settimane. La 39enne è stata uccisa a coltellate e il delitto sarebbe stato commesso più di 24 ore prima, nella giornata di martedì 10 agosto, intorno all’ora di pranzo, nel bagno dell’abitazione della donna. L’uomo avrebbe molti precedenti per reati contro il patrimonio e la persona. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here