Home Notizie dal territorio E’ morto l’anziano massacrato di botte mentre passeggiava per strada

E’ morto l’anziano massacrato di botte mentre passeggiava per strada

Piero Orsini, il 74enne massacrato di botte nei giorni scorsi in via Bovio, a Pisa non ce l’ha fatta. L’uomo, neurologo in pensione, è deceduto nella serata di mercoledì scorso, 11 gennaio, in ospedale dove era stato ricoverato subito dopo la brutale aggressione.

L’anziano, come riportato dalla stampa locale, stava passeggiando poco lontano da casa quando si è casualmente imbattuto nell’aggressore che, uscito da uno studio psichiatrico, in cui attendeva di essere visitato, si è avventato su di lui su di lui, senza alcun motivo apparente. Il giovane, un ragazzo di 25 anni, non ha saputo spiegare le ragioni del gesto, nemmeno nell’immediatezza dei fatti.
Piero Orsini è stato preso a calci e pugni con inaudita violenza e le sue condizioni erano da subito apparse gravissime. In sua difesa era intervenuto un residente della zona di 36 anni che ha riportato alcune ferite al volto e fratture dentali.

Il 25enne, studente di psicologia, in cura per problemi mentali, è stato arrestato dagli agenti della Questura di Pisa: l’arresto, riporta La Nazione, è stato convalidato e il ragazzo è stato trasferito nella struttura psichiatrica dell’Ospedale Santa Maria Nuova di Firenze. (fotografia di repertorio da Facebook Questura di Ferrara)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here