Home Notizie dal territorio Giovane donna denuncia maltrattamenti: 45enne bolognese finisce ai domiciliari

Giovane donna denuncia maltrattamenti: 45enne bolognese finisce ai domiciliari

Finisce ai domiciliari con l’accusa di maltrattamenti, minacce, lesioni personali aggravate, rapina e danneggiamento, che avrebbe commesso dal 2017 all’ottobre del 2020, ai danni dell’ex convivente residente a San Lazzaro di Savena, nel Bolognese.

L’uomo, un 45enne bolognese, raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare, è stato arrestato ieri mattina dagli Agenti della Squadra Mobile di Bologna. Fondamentale è stata la collaborazione della giovane vittima che, dopo aver vinto resistenze e paure, ha trovato il coraggio di denunciare quanto subito ai poliziotti ai quali ha raccontato anche di essere stata in un’occasione minacciata dall’uomo con una pistola, da lui regolarmente detenuta.

L’ultimo grave episodio risalirebbe allo scorso mese di ottobre quando la donna ha riferito di aver incontrato l’ormai ex convivente e di essere stata picchiata dall’uomo, che gli avrebbe anche sottratto e rotto intenzionalmente il cellulare. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here