Home Notizie dal territorio Giovani morti nell’auto finita nel Trebbia: si indaga per ricostruire la dinamica...

Giovani morti nell’auto finita nel Trebbia: si indaga per ricostruire la dinamica della tragedia

I quattro giovani trovati senza vita a bordo di un’auto finita nel fiume Trebbia, nel Piacentino, erano tutti ventenni e i genitori ne avevano denunciato la scomparsa ieri mattina, dal momento che dalla serata di lunedì, 10 gennaio, non si avevano più notizie di loro: si tratta di Domenico Di Canio, 22 anni di Borgonovo, William Pagani di Castelsangiovanni, 23 anni, Elisa Bricchi, 20 anni di Calendasco e il fidanzato Costantino Merli 23 anni di Guardamiglio, nel Lodigiano.

In base a quanto riportato dalla stampa locale, i quattro amici avrebbero trascorso insieme la serata: erano stati a una festa di compleanno a San Nicolò, poi al ritorno il tragico incidente. E a trovare per caso la macchina immersa nelle acque del fiume nel territorio di Calendasco è stato un pescatore di passaggio, nella tarda mattinata di ieri, che ha immediatamente allertato il 112.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Piacenza con i colleghi delle stazioni, coordinati dal sostituto procuratore Ornella Chicca, stanno indagando per ricostruire le cause e la dinamica della tragedia. (fotografia di copertina da Twitter dei Vigili del Fuoco @emergenzavvf)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here