Home Notizie dal territorio Il farmaco provocò ludopatia: Pfizer Italia condannata a risarcire un 60enne

Il farmaco provocò ludopatia: Pfizer Italia condannata a risarcire un 60enne

Dopo la diagnosi del Parkinson, gli venne prescritto il Cabaser, un farmaco utilizzato per la cura della malattia, ma, a seguito dell’assunzione del medicinale, sono arrivati anche gli effetti indesiderati. Reazioni avverse note, ma all’epoca (dal 2001 al 2006) non riportate sul bugiardino che venne aggiornato solo nel 2007.

Il farmaco gli provocò ludopatia e ipersessualità, costringendo il 60enne (all’epoca dei fatti 40enne) anche a lasciare il lavoro.
E così Pfizer Italia è stata condannata a risarcire, con il pagamento di oltre mezzo milione di euro, tra danni morali ed economici, un 60enne residente nel centro Italia. A rendere nota la decisione della Corte d’Appello di Milano, che ha confermato la sentenza di primo grado, è, come riporta l’Ansa, lo studio legale Ambrosio & Commodo di Torino che ha assistito il 60enne.

I primi sintomi si sono manifestati pochi mesi dopo l’assunzione del farmaco – ha raccontato l’uomo ai giudici – Ero diventato ipereccitato sul piano sessuale, poi ho incominciato a giocare, credevo di essere impazzito”. (fotografia di repertorio, di Steve Sawusch su Unsplash )

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here