Home Notizie dal territorio Modena: una spedizione punitiva sarebbe all’origine del rogo doloso

Modena: una spedizione punitiva sarebbe all’origine del rogo doloso

Vi sarebbe un regolamento di conti all’origine dello spaventoso incendio doloso che nella notte ha interessato una palazzina di via Emilia Ovest, angolo via San Cataldo, a Modena.

Secondo le prime ricostruzioni, come riportano diversi media locali, due giovani di 21 e 29 anni, di origine tunisina, si sarebbero recati nel condominio per vendicarsi di un torto subito da parte di uno dei residenti, loro connazionale, che abita al piano terra. I due, per appiccare il fuoco, avrebbero utilizzato una tanica di benzina, ma si sarebbero ustionati poi gravemente. Sarebbero infatti loro le due persone trasportate, in condizioni gravi, ai centri grandi ustionati degli ospedali di Parma e Verona.

Altre 19 persone sono rimaste ferite a causa dell’incendio, portate al pronto soccorso dei vari ospedali cittadini: tra loro anche un Vigile del Fuoco. Fortunatamente tutti i feriti, rimasti lievemente intossicati, sono già stati dimessi. Ingenti i danni all’edificio. La Procura di Modena indaga per il reato di incendio doloso e i Carabinieri hanno sequestrato la tanica di benzina. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here