Home Notizie dal territorio Morto da una settimana: la porta dell’appartamento era stata sigillata con dello...

Morto da una settimana: la porta dell’appartamento era stata sigillata con dello scotch

Dall’appartamento proveniva un cattivo odore così, invece di chiamare i soccorsi, qualcuno ha ben pensato di sigillare la porta utilizzando dello scotch.
Ma l’uomo, residente nell’abitazione, un 67enne, era morto da diversi giorni, probabilmente stroncato da un malore. È quanto raccontano diversi media, tra cui l’Ansa.

L’incredibile vicenda è accaduta in via Mermi, nel quartiere Sant’Eusebio di Genova. A lanciare l’allarme sono stati gli operatori dei servizi sociali che non riuscivano a mettersi in contatto con il 67enne.
Sul posto sono intervenuti la Polizia Municipale e Vigili del Fuoco: quando gli Agenti sono arrivati davanti all’appartamento hanno trovato la porta sigillata dall’esterno con dello scotch e una volta riusciti ad entrare hanno rinvenuto l’uomo senza vita a terra, sopra un piumone.

Sempre in base a quanto riportato dalla stampa, dagli accertamenti del medico legale sarebbe emerso che sul corpo del 67enne non c’erano segni di violenza e che era morto da una settimana. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here