Home Notizie dal territorio ‘Ndrangheta in Emilia Romagna, operazione “Perseverance”: arrestato Salvatore Procopio

‘Ndrangheta in Emilia Romagna, operazione “Perseverance”: arrestato Salvatore Procopio

La Polizia di Stato di Reggio Emilia ha arrestato il 47enne Salvatore Procopio, gravemente indiziato di appartenente alla consorteria ‘ndranghetistica operante in Emilia e di detenzione illegale di armi da sparo. L’arresto è avvenuto nell’ambito dell’operazione “Perseverance”, coordinata dal procuratore Giuseppe Amato e dal pm della Direzione Distrettuale Antimafia Beatrice Ronchi.

L’operazione “Perseverance”, a marzo 2021, aveva portato all’arresto di diversi esponenti della ‘ndrangheta emiliana per associazione di tipo mafioso e per tentata estorsione aggravata dal metodo e dall’agevolazione mafiosi. In quell’occasione era stata documentata un’articolata attività estorsiva per una ingente somma di denaro, quantificata in oltre 2 milioni di euro di provenienza illecita.

L’indagine “Perseverance” ha rivelato i nuovi assetti del sodalizio ‘ndranghetistico emiliano dopo gli arresti, le condanne e i sequestri intervenuti con le operazioni “Aemilia” e “Grimilde”, dimostrando come la consorteria mafiosa ha saputo riorganizzarsi attraverso l’azione di soggetti quali, in ultimo, Procopio, che oggi è stato arrestato grazie all’impegno profuso dagli uomini della Squadra Mobile di Reggio Emilia.

(foto di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here