Home Notizie dal territorio Ossa umane rinvenute nel Modenese: è giallo

Ossa umane rinvenute nel Modenese: è giallo

È giallo sui resti umani rinvenuti sabato scorso 2 aprile lungo l’argine del torrente Tiepido, nel territorio di Torre Maina, Comune di Maranello, in provincia di Modena.

In base a notizie di stampa, si tratterrebbe di un teschio e di altre ossa umane ritrovate all’interno di un sacchetto di cellophane con accanto degli abiti apparentemente femminili. A segnalarli alle Forze dell’Ordine è stato un passante sul percorso ciclopedonale del fiume Tiepido.
Dai resti sarà prelevato il Dna per compararlo con quello di alcune persone scomparse negli ultimi tempi. Tra queste anche Saman Abbas, scomparsa poco meno di un anno fa (era il 30 aprile 2021) da Novellara, nella Bassa reggiana, e il cui corpo non è ancora stato trovato. I Carabinieri di Reggio sono in contatto con quelli di Modena per seguire l’evoluzione del caso.

In base alle prime impressioni degli inquirenti, scrive la Gazzetta di Modena, i resti risalirebbero però ad ameno due anni fa e apparterrebbero a una donna di età compresa tra i 25 e i 50 anni che è stata uccisa. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here