Home Notizie dal territorio Paura su un volo diretto a New York: atterraggio d’emergenza a Malpensa...

Paura su un volo diretto a New York: atterraggio d’emergenza a Malpensa per una tempesta di grandine

Attimi di paura ieri per i passeggeri del Boeing 777 di Emirates. Il velivolo partito da Malpensa era diretto a New York ma è dovuto rientrare dopo essersi imbattuto in una tempesta di grandine che ha rotto i vetri e danneggiato la fusoliera in più punti.

Secondo quanto reso noto da Flightrada24, come riporta Il Giornale, il volo EK205, era decollato alle 16.22 da Malpensa ed era diretto al “JFK” di New York, dove sarebbe dovuto arrivare dopo otto ore di volo. Poi però 5 minuti dopo il decollo, l’aereo è stato investito da una violenta grandinata ed ha chiesto di poter rientrare velocemente all’aeroporto lombardo.

Atterraggio che è riuscito alle 18.00, solo dopo 90 minuti (anche per dare modo all’aereo di consumare il carburante, in quantità superiore al massimo consentito per atterrare, visto che era appena decollato) e un primo tentativo fallito alle ore 17.32.
Il velivolo della Emirates ha riportato danni ingenti ma fortunatamente non si registrano danni alle persone, né dell’equipaggio né passeggeri. (fotografia generica di aereo, di Lucia Otero su Unsplash)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here