Home Notizie dal territorio Scossa di terremoto di 4.1 nelle Marche

Scossa di terremoto di 4.1 nelle Marche

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.1 è stata registrata oggi, venerdì 29 ottobre, in tarda mattinata, alle 12.53, con epicentro a 38 km di profondità, in provincia di Pesaro-Urbino, a 3 km a nord di Montefelcino. Lo riporta il sito dell’Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia).

Il sisma è stato distintamente avvertito dalla popolazione in tutto il Pesarese ed anche nella provincia di Ancona e sono state numerose le chiamate ai Vigili del Fuoco.
Al momento non ci sono segnalazioni di danni a cose o persone ferite.

Sono poi seguite altre due scosse più lievi, registrate alle 12.56 e alle 13.25, rispettivamente di magnitudo 2.7 e 2.3, sempre nel Pesarese con epicentro vicino a Serrungarina. (fotografia: OpenStreetMap dal sito di Ingv)

AGGIORNAMENTO – ORE 17.00: Il traffico ferroviario è ancora sospeso tra Ancona e Rimini, tra Falconara Marittima e Fabriano e tra Civitanova e Fabriano per verifiche tecniche sulla linea ferroviaria a seguito di un evento sismico tra Cattolica e Senigallia. La riattivazione al momento è prevista da Rete Ferroviaria Italiana alle ore 18:00.
Attivi il servizio sostitutivo con bus tra Ancona e Rimini e il servizio di smart caring. Maggiori informazioni sul sito internet di Trenitalia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here