Home Notizie dal territorio Si barrica in casa insieme al padre: in serata irruzione dei Nocs

Si barrica in casa insieme al padre: in serata irruzione dei Nocs

Si è arreso ed è stato bloccato l’uomo che nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì 19 gennaio, si è barricato all’interno della propria abitazione di Torre del Lago, Viareggio, in provincia di Lucca.

Come riporta la stampa, sono dovuti intervenire gli Agenti del Nocs, il Nucleo operativo centrale di sicurezza, reparto speciale della Polizia di Stato. Nel frattempo nell’abitazione erano state staccate le utenze, luce e gas. L’operazione si è conclusa poco prima delle 22.00: l’uomo, un 44enne, che si era chiuso in casa rifiutando la notifica di un trattamento sanitario obbligatorio, e il padre di 89 anni sono stati entrambi bloccati e arrestati per tentato omicidio in concorso.

Come scrivono i media, sono inoltre accusati di detenzione abusiva di arma, pistola con la quale sono stati esplosi due colpi: le indagini dovranno chiarire chi dei due ha sparato attraverso la porta, ad altezza d’uomo, ferendo un Vigile del Fuoco. Il pompiere è stato fortunatamente colpito solo di striscio: ha riportato un’abrasione al braccio e una contusione al costato, con una prognosi di dieci giorni. Per dare esecuzione al Tso sul posto erano nel pomeriggio giunti i pompieri e gli Agenti della Polizia Locale. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here