Home Notizie dal territorio Spara ai passanti con una carabina ad aria compressa, denunciato 20enne

Spara ai passanti con una carabina ad aria compressa, denunciato 20enne

Di sera si affacciava alla finestra della propria abitazione e sparava ai passanti con una carabina ad aria compressa caricata a piombini, ferendo in modo lieve due persone, tra cui un nonno che portava a spasso il nipotino.

Come riporta La Stampa, è successo a Signa, in provincia di Firenze, dove un 20enne è stato fermato dai Carabinieri e denunciato danneggiamento e lesioni aggravate, l’arma in vendita libera è stata sequestrata insieme alle munizioni. Sono serviti giorni di indagini per arrivare al ragazzo, ma grazie alle segnalazioni dei cittadini i Carabinieri sono potuti arrivare a lui. Il 20enne attendeva la sera e con il buio si appostava alla finestra sparando diversi colpi a chi si dirigeva al giardino pubblico. Ma non solo, il 20enne ha colpito anche la finestra di un’abitazione vicina alla sua, dove il proprietario ha trovato dei piombini conficcati nel legno dell’avvolgibile.

Grazie a un esame balistico, confrontando le traiettorie dei diversi colpi, i Carabinieri sono riusciti a risalire alla finestra del 20enne.

(foto: pagina Facebook del Comune di Signa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here