Home Notizie dal territorio Strangolata e accoltellata nel suo appartamento: l’ex fidanzato ha confessato

Strangolata e accoltellata nel suo appartamento: l’ex fidanzato ha confessato

Avrebbe confessato il delitto di Romina De Cesare, l’ex fidanzata di 36 anni, strangolata e colpita con 15 coltellate all’addome nella sua casa di via Plebiscito, nel centro di Frosinone: si tratta del 38enne fermato in stato confusionale in spiaggia a Sabaudia (Latina), nella zona di Torre Paula.

Come riporta la stampa, a dare notizia della confessione dell’uomo è una nota congiunta diffusa dalle Procure di Frosinone e Latina. L’uomo, che dopo il delitto avrebbe cercato di togliersi la vita, è in stato di fermo per omicidio volontario aggravato. Gli inquirenti avrebbero anche recuperato un bloc-notes dove l’uomo aveva appuntato alcune scritte tra cui la frase: “Non volevo ucciderla. La amo”. Proseguono intanto le indagini per appurare le ragioni del gesto.

Romina De Cesare è stata trovata morta all’interno della sua abitazione: a lanciare l’allarme è stato il suo attuale compagno, che non aveva sue notizie da 24 ore. (fotografia dal profilo Facebook di Romana De Cesare)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here