Home Magazine Tasso goloso mangia troppi fichi e sviene “ubriaco”

Tasso goloso mangia troppi fichi e sviene “ubriaco”

Si era ubriacato facendo un’abbondante scorpacciata di fichi, fino a svenire. Protagonista dell’insolita disavventura un tasso che è stato trovato privo di sensi sotto il sole, in un campo di Sestola, sull’Appennino modenese.

Il recupero dell’animale è avvenuto nella giornata di ieri, domenica 12 settembre, ad opera dei volontari del Centro Fauna SelvaticaIl Pettirosso” di Modena, dopo la segnalazione giunta da un cittadino, che lo ha trovato svenuto in mezzo a un campo.
Il tasso goloso non ha resistito alla frutta caduta dalla pianta che ha mangiato fino a stare male: la fermentazione dei fichi ha infatti causato all’animale uno stato comatoso provocato da un elevato tasso alcolico.

Trasportato presso la struttura di via Nonantolana, al tasso sono state prestate le cure necessarie, anche attraverso alcune flebo, per smaltire l’intossicazione alimentare e poter tornare in libertà. (fotografia: frame del video pubblicato sulla pagina Facebook da Centro Fauna Selvatica “Il Pettirosso” di Modena)

F.B.

5 Commenti

  1. Molti selvatici non trovano acqua a causa del perdurare della siccità ed è per questo che mangiano la frutta, serve ad idratarsi..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here