Home Notizie dal territorio Ucciso con una coltellata: fermato il fratello

Ucciso con una coltellata: fermato il fratello

Ucciso con un coltello conficcato nell’occhio: l’uomo, Enrico Pellegrini, 52 anni, è stato trovato senza vita nel pomeriggio di ieri, domenica 28 giugno, nella cantina dell’abitazione in cui abitava nel centro di Torino. Come riportano diversi media, a lanciare l’allarme è stato il padre non riuscendo da qualche giorno a contattare il figlio. Per aprire la cantina sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco.

I sospetti degli inquirenti sono caduti sul fratello 48enne Carlo che, come riporta l’Ansa, sarebbe stato fermato questa mattina.
La Procura di Torino ha emesso nei suoi confronti un decreto di fermo, sulla base degli elementi raccolti dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale e della Compagnia San Carlo, che indagano coordinati dal pm Delia Boschetto.

L’ipotesi degli inquirenti è che tra i due ci sia stato un acceso litigio, poi degenerato, per cause in corso di accertamento. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here