Home Notizie dal territorio Anziano in coma dopo una banale lite: denunciato 17enne

Anziano in coma dopo una banale lite: denunciato 17enne

Un uomo di 77 anni è ricoverato in coma dopo essere stato colpito durante un banale litigio.
È accaduto, come riportano diversi media, tra cui TGCOM24, a Tavernerio (Como), nel pomeriggio di ieri, mercoledì 29 settembre, intorno alle 18.30. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, l’anziano era in auto con la figlia quando un cane è sbucato improvvisamente sulla strada, in via Roma. Il proprietario del cane, un ragazzo di 17 anni, avrebbe iniziato a discutere in maniera accesa con la donna e così il padre è sceso per intervenire in difesa della figlia.

A questo punto il 77enne sarebbe stato colpito da un pugno o uno schiaffo che lo avrebbe fatto cadere a terra: l’uomo ha sbattuto la testa a terra perdendo conoscenza. La dinamica dell’accaduto è al vaglio dei Carabinieri della Compagnia di Como.

Inizialmente fuggito, il 17enne si è costituito in serata, presentandosi nella caserma dei Carabinieri di Albate. Il giovane è stato denunciato a piede libero con l’accusa di lesioni personali gravissime. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here