Home Notizie dal territorio Cade e sbatte la testa: muore piccolo imprenditore di 59 anni

Cade e sbatte la testa: muore piccolo imprenditore di 59 anni

Tragedia nella tarda serata di ieri, mercoledì 24 novembre, a San Giovanni in Persiceto, nel Bolognese. Un piccolo imprenditore agricolo della zona, Pierluigi Ruggeri, 59 anni, ha perso la vita dopo essere caduto ed avere sbattuto la testa. L’uomo stava pulendo alcuni contenitori di plastica alti alcuni metri che teneva in cantina, quando probabilmente a causa delle esalazioni tossiche, è svenuto.

Nella sua azienda, il 59enne produceva infatti anche vino ed era abituato a svolgere quel tipo di attività. Come scrive Il Resto del Carlino, i familiari, non vedendolo rientrare per cena, non si sono insospettiti, dal momento che era solito lavorare fino a tardi. Ma col passare delle ore hanno iniziato a temere che gli fosse accaduto qualcosa: i familiari sono così scesi in cantina dove hanno trovato il corpo di Pierluigi Ruggeri ed hanno immediatamente chiamato i soccorsi.

Per il 59enne non c’era però più nulla da fare e il personale sanitario non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri e il personale della medicina del lavoro. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here