Home Notizie dal territorio Bimba di due anni morta in casa: mamma fermata per omicidio

Bimba di due anni morta in casa: mamma fermata per omicidio

Tragedia nella notte a Cisliano, in provincia di Milano: una donna di 41 anni sarebbe accusata di aver ucciso la figlioletta di appena due anni.

Come riporta La Repubblica, i soccorritori del 118 sono intervenuti sul posto, in un’abitazione in via Mameli poco dopo l’una di notte, insieme ai Carabinieri di Abbiategrasso.
La donna avrebbe anche avvisato il compagno, da cui si stava separando, padre della bambina a cui avrebbe detto: “Nostra figlia non esiste più”.

I Carabinieri, dopo essere entrati in casa da una finestra, hanno trovato il corpicino della piccola ormai senza vita e che, dalle prime informazioni, non presentava segni di violenza. In casa c’era anche la madre che si sarebbe inferta delle ferite sulle braccia, non gravi, e per questo è stata trasportata e ricoverata in codice giallo all’Ospedale di Magenta (Milano), dove si trova piantonata dai Carabinieri. Sul posto è giunto anche il medico legale: disposta l’autopsia. (fotografia di repertorio)

AGGIORNAMENTO: come riporta l’agenzia Ansa la donna è stata fermata con l’accusa di omicidio volontario. Il fermo è del pm di Pavia, Roberto Valli, che con il procuratore Mario Venditti si occupa delle indagini. Come riportano diversi media, tra cui Il Messaggero e Il Giornale, sarà l’autopsia a stabilire con certezza le cause della morte della piccola.

1 commento

  1. Già far piantonare da due carabinieri una persona che ha problemi mentali ti fa capire quanto Sia sbagliata la procedura. È una donna con problemi mentali non un mafioso o un killer che è quasi la stessa cosa.perché se la donna si ribella cosa fanno i carabinieri La Calmano con le botte? Secondo me va sedata dopodiché portata in un centro psichiatrico per essere curata .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here