Home Notizie dal territorio Eitan, unico sopravvissuto alla strage della funivia, è tornato a casa

Eitan, unico sopravvissuto alla strage della funivia, è tornato a casa

Buone notizie per le condizioni di salute del piccolo Eitan, il bambino di 5 anni, unico sopravvissuto al disastro della funivia Stresa-Mottarone, costato la vita a 14 persone.

Il piccolo, come riportano diversi media, è stato dimesso in mattinata dall’Ospedale Regina Margherita di Torino, dove si trovava dal giorno del terribile incidente.
Un’ambulanza lo ha accompagnato a casa, a Pavia, insieme alla zia paterna Aya, che dal giorno dell’incidente non lo ha mai lasciato solo. Le condizioni di Eitan sono molto migliorate: dovrà comunque proseguire il percorso terapeutico dal punto di vista psicologico e sarà sottoposto a periodiche visite di controllo. La prognosi attuale è di 60 giorni.

Nei giorni scorsi al piccolo è stato spiegato quanto accaduto in quel maledetto giorno quando perdette l’intera famiglia, madre, padre, fratellino e i bisnonni, tutti morti nel tragico incidente della funivia. (fotografia dal sito internet vigilfuoco.tv)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here