Home Notizie dal territorio Era rimasta incastrata con il camice in un macchinario: morta operaia 62enne

Era rimasta incastrata con il camice in un macchinario: morta operaia 62enne

Non ce l’ha fatta l’operaia che lo scorso lunedì, 18 ottobre, era rimasta vittima di un grave incidente sul lavoro presso la ditta Filtessil di San Giorgio in Bosco, in provincia di Padova, che produce persiane avvolgibili.

Come riporta la stampa locale, la donna, Luisa Scapin, 62 anni, residente a Villa del Conte, era rimasta incastrata con il camice nel macchinario avvolgi-cavo che l’ha soffocata. Un collega aveva cercato di rianimarla, praticandole il massaggio cardiaco, ma la donna, trasportata in ospedale con il codice di massima gravità, è morta nella serata di ieri, giovedì 21 ottobre, dopo avere lottato tre giorni.

Il titolare dell’azienda è indagato per omicidio colposo, sequestrato il macchinario. (fotografia generica di ospedale, di Brandon Holmes su Unsplash)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here