Home Notizie dal territorio Giallo sull’identità di una donna, ora ricoverata in psichiatria, che dice di...

Giallo sull’identità di una donna, ora ricoverata in psichiatria, che dice di essere Julia Roberts

E’ ancora senza identità la donna che lo scorso luglio, dopo avere molestato alcuni passanti nei pressi della stazione di Mortara, era stata portata ubriaca al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Vigevano dagli Agenti della Polizia Locale. A riportare la vicenda è il quotidiano La Provincia Pavese.

La donna, sui 40 anni, era senza documenti ed avrebbe sempre sostenuto di essere l’attrice statunitense Julia Roberts.
Smaltita la sbornia la donna non si sarebbe mai allontanata dall’ospedale, dove di fatto viveva nella sala d’aspetto del Pronto Soccorso, nutrendosi con il cibo delle macchinette o con quello offerto dai medici, infermieri e parenti dei pazienti.

Ora la donna, che continua a non fornire elementi utili alla sua identità, essendo apparentemente senza memoria, si trova ricoverata, dai primi di settembre, nel reparto di psichiatria del San Matteo di Pavia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here