Home Notizie dal territorio Lite familiare finisce in tragedia: prima ferisce la moglie, poi si toglie...

Lite familiare finisce in tragedia: prima ferisce la moglie, poi si toglie la vita

Un uomo morto e una donna ferita, trasportata in ospedale: è il tragico bilancio di una violenta lite tra le mura domestiche accaduta oggi, martedì 6 aprile, in mattinata, intorno alle 11.00, in un appartamento al primo piano di una palazzina di via Zucchini ad Anzola Emilia, nel Bolognese.

Secondo le prime ricostruzioni, come riferiscono i media locali, l’uomo avrebbe ferito al volto e al collo la moglie per poi rivolgere l’arma contro se stesso: si sarebbe così tagliato i polsi e la gola ed avrebbe infine gettato il coltello dalla finestra. La tragedia familiare si sarebbe consumata davanti ai figli piccoli della coppia, di 4 e 7 anni.

A lanciare l’allarme alcuni operai impegnati in un cantiere: sul posto sono così giunti i sanitari del 118 che hanno soccorso e trasportato la donna al Maggiore, dove si trova ricoverata con lievi ferite, e i Carabinieri che stanno indagando sull’accaduto. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here