Home Notizie dal territorio Si continua a morire sul lavoro: questa mattina ha perso la vita...

Si continua a morire sul lavoro: questa mattina ha perso la vita un uomo di 46 anni

Ennesimo infortunio mortale sul luogo di lavoro. L’ultimo in ordine di tempo è accaduto nella mattinata di oggi, giovedì 6 maggio, intorno alle 10,00.

Come riporta la stampa locale, un uomo di 46 anni stava lavorando in un cantiere di largo Canova a Pagazzano, nella Bassa bergamasca, quando sarebbe stato schiacciato e ucciso da un blocco di cemento, caduto dall’alto. Per il 46enne non c’è stato nulla da fare: l’uomo è praticamente morto sul colpo. Sul luogo del tragico incidente sono intervenuti i soccorsi, con un’ambulanza e un’automedica, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri e i tecnici dell’Ats di Bergamo. Il personale sanitario non ha potuto far altro che constatarne il decesso.

I Militari e i tecnici dell’Ats sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica del tragico infortunio. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here