Home Notizie dal territorio Tranciato tubo del metano durante degli scavi: 200 persone evacuate

Tranciato tubo del metano durante degli scavi: 200 persone evacuate

80 famiglie, circa 200 persone, sono state evacuate dalle loro abitazioni nel primo pomeriggio di ieri, mercoledì 12 gennaio, a seguito di un tubo del metano che è stato tranciato per errore da una macchina perforatrice di una ditta, mentre effettuava scavi per la fibra ottica.

È accaduto intorno alle 14.30, a Scandiano, nel comprensorio ceramico reggiano. L’ingente fuoriuscita di gas ha saturato l’intero quartiere ed è stato necessario procedere con l’evacuazione dei 14 fabbricati della zona, tra via Palazzina, via Beucci, e zone limitrofe, per riportare l’area in totale sicurezza.

Le persone hanno dovuto trascorrere la notte fuori casa e il Comune ha attivato il Coc (Centro operativo comunale) al circolo Bisamar in via dell’Abate. Sul posto sono giunte tre squadre di Vigili del Fuoco, Carabinieri, tecnici dell’azienda del gas, Agenti della Polizia Locale, protezione civile e tecnici comunali.

F.B.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here