Home Notizie dal territorio Bomba a mano spunta durante le operazioni di escavazione al cimitero

Bomba a mano spunta durante le operazioni di escavazione al cimitero

Una bomba a mano, risalente alla seconda guerra mondiale, è stata rinvenuta nel Reggiano.

I Carabinieri della stazione di Baiso sono intervenuti nei giorni scorsi presso il cimitero della frazione di Levizzano, in quanto, durante le operazioni di escavazione della terra, dal sottosuolo è affiorato un ordigno bellico: si trattava di una bomba a mano risalente al secondo conflitto mondiale, come hanno confermato gli accertamenti. Gli operatori, impegnati nei lavori, hanno allertato i Carabinieri, chiamando il 112: sul posto sono giunti i Militari della stazione di Baiso, che hanno verificato l’effettiva presenza dell’ordigno e hanno provveduto a interdire la zona.

Sono stati poi attivati gli artificieri del Genio Militare di Piacenza. Questi ultimi, nella mattinata di oggi, giovedì 24 novembre, hanno effettuato la bonifica, procedendo a far brillare l’ordigno bellico senza incidenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here