Home Notizie dal territorio Cameriere di 20 anni si accascia, colpito da un malore: muore in...

Cameriere di 20 anni si accascia, colpito da un malore: muore in ospedale

Viene colpito da un malore mentre sta lavorando in un locale della Versilia: è morto così Raoul Biagiotti, cameriere di appena 20 anni, nella notte tra sabato e domenica, intorno alle 3.15.

Come riportato dalla stampa locale, il ragazzo si trovava alla Capannina, a Forte dei Marmi, in provincia di Lucca, dove lavorava come cameriere, quando si è accasciato a terra dopo avere accusato un improvviso malore. Immediato l’allarme e la chiamata dei soccorsi: sul posto è giunto il personale sanitario che ha cercato di rianimarlo per poi trasportarlo d’urgenza all’Ospedale Versilia. Viste le condizioni disperate, il 20enne è stato trasferito nel reparto di neurochirurgia del nosocomio di Livorno.

Purtroppo però i tentativi dei medici di salvargli la vita si sono rivelati vani: Raoul Biagiotti, residente a Capannori, non ce l’ha fatta e nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 1° maggio, è morto. A provocare il malore, e il conseguente decesso, sarebbe stata un’emorragia cerebrale. (fotografia dal profilo Facebook di Raoul Biagiotti)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here