Home Notizie dal territorio Manifestazione per chiedere le riaperture: momenti di tensione oggi a Roma

Manifestazione per chiedere le riaperture: momenti di tensione oggi a Roma

Momenti di tensione a Roma dove oggi si è svolta la manifestazione non autorizzata, organizzata da “IoApro” per chiedere la riapertura delle attività, specie del settore della ristorazione e delle palestre.

Mostrando le manette, simbolo degli “arresti domiciliari ai quali siamo costretti da un anno”, i manifestanti si sono rivolti al Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, di cui hanno invocato le dimissioni: “Noi non siamo criminali ma pacifici. Siamo qui solo per dire che vogliamo lavorare, è un nostro diritto”.

Dopo l’arrivo di Casapound, come riporta Il Fatto Quotidiano, in piazza San Silvestro si sarebbe verificato il lancio di petardi e oggetti contro le Forze dell’Ordine che erano in tenuta anti sommossa. La piazza dei manifestanti si è di fatto divisa in due: da una parte i ristoratori, dall’altra i militanti di estrema destra.
Un manifestante sarebbe rimasto ferito: colpito da una bottiglia, avrebbe riportato una lieve ferita alla testa, secondo quanto riferito dall’Ansa.

Un gruppo di manifestanti, che aveva bloccato il traffico sul Muro Torto, sempre secondo quanto riportato dall’Ansa, sarebbe stato caricato dalle Forze dell’Ordine a piazzale Flaminio. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here