Home Notizie dal territorio Ragazzo di 20 anni trovato accanto a un cantiere con diversi traumi:...

Ragazzo di 20 anni trovato accanto a un cantiere con diversi traumi: è giallo

Un ragazzo italiano di 20 anni è stato ritrovato nella mattinata di ieri, lunedì 7 febbraio, nell’area di un cantiere di via Reiss Romoli a Cornaredo, nel Milanese, con gravissimi traumi al volto, al torace, al bacino e alla testa.

Come scrive Il Giorno non vi sarebbero elementi concreti tali da far ipotizzare un infortunio sul lavoro: il ragazzo infatti non si trovava accanto a un ponteggio, facendo così scartare l’ipotesi di una caduta dall’alto. Sull’accaduto indagano i Carabinieri della Compagnia di Corsico. A notare il 20enne e a lanciare l’allarme, chiamando il 112 sarebbero stati alcuni operai che lavorano nel cantiere.

Sul posto è giunto il personale sanitario del 118 con due ambulanze e l’elisoccorso che ha trasportato il giovane all’Ospedale San Gerardo di Monza, dove si trova ricoverato in neuro-rianimazione in prognosi riservata. (fotografia di repertorio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here