Home Notizie dal territorio Sindaco muore stroncato da un malore: avrebbe compiuto 45 anni domani

Sindaco muore stroncato da un malore: avrebbe compiuto 45 anni domani

Tragedia nella tarda mattinata di ieri, domenica 3 luglio, a Salsomaggiore Terme, in provincia di Parma: durante la cerimonia per il raduno nazionale bersaglieri, Matteo Concari, Sindaco di Soragna, che avrebbe compiuto 45 anni domani, è stato colpito da un malore che non gli ha lasciato scampo.

Concari si è accasciato a terra ed è stato subito soccorso dai medici presenti, che hanno utilizzato anche il defibrillatore, in attesa del personale sanitario del 118, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Matteo Concari, primo cittadino di Soragna dal 21 settembre 2020, lascia la moglie Angelica e due figli Federico e Valentina.
Una tragedia che ha profondamente scosso in particolare il mondo della politica e sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio giunti alla famiglia.

Accanto a lui ieri mattina c’era il collega Nicola Cesari, Sindaco di Sorbolo Mezzani: “Da oggi (fino al giorno dei funerali, ndr) tutti i sindaci del parmense metteranno le bandiere a mezz’asta sui Municipi, sia in segno di rispetto, che di solidarietà nei confronti della famiglia. Quello che ci tengo a sottolineare è che anche in una giornata di festa come quella di ieri, sindaci e amministratori, pur potendo decidere di viverla in altra maniera, in famiglia, non si sono invece risparmiati. Questo sta a testimoniare quanto Matteo, quanto gli amministratori, siano attaccati ai propri doveri. Purtroppo in quella circostanza Matteo ha perso la vita”. (fotografia di copertina dal profilo Facebook di Matteo Concari)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here