Home Notizie dal territorio Neonata, ricoverata in ospedale per emorragia cerebrale, è risultata positiva alla cocaina

Neonata, ricoverata in ospedale per emorragia cerebrale, è risultata positiva alla cocaina

Era stata ricoverata in ospedale a Padova all’inizio di maggio per un’emorragia cerebrale, ora una neonata di sei mesi è stata trovata positiva alla cocaina. E sono così scattate le indagini: i Carabinieri hanno sentito i genitori, anche perché sul corpo della neonata sarebbero stati notati dei traumi da scuotimento. Lo riporta la stampa locale.

La bimba era stata trasferita d’urgenza dall’Ospedale di Chioggia (Venezia) lo scorso 9 maggio dove era stata portata due giorni prima in preda a malesseri e vomito.
Gli investigatori vogliono capire se la piccola sia stata vittima della sindrome del “baby shake”, cioè lo scuotimento violento e continuo per farla smettere di piangere, oppure i traumi subiti siano stati causati da disattenzione da parte di uno dei genitori.

Al momento la Procura di Venezia ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato e senza indagati: la cocaina, rintracciata attraverso l’esame del capello, non sarebbe stata ingerita dalla neonata ma assorbita per vicinanza. Le condizioni della piccola continuano ad essere gravi ma negli ultimi giorni sarebbero migliorate. (fotografia generica, di Luma Pimentel su Unsplash)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here